• Mappa Veduta di Meyland - Milano in Tela Antica
Veduta di Milano
Mappa Veduta di Meyland - Milano in Tela Antica

Veduta di Milano

Veduta Prospettica di Milano Autore: Probst
350,00 €
Tasse incluse
 Possiamo aiutarti?

Devi essere autenticato
 Possiamo aiutarti?

Descrizione prodotto

Meyland, Mailand, e quindi Milano in tedesco. Di certo di tedesco questa tela non ha solamente il titolo: a stamparla furono infatti gli editori Probst, titolari nel Settecento di una vivace tipografia ad Augusta, in Baviera, dalla quale uscirono delle stupende vedute prospettiche di quasi tutte le principali città europee. Ma non solo gli stampatori sono teutonici: anche il disegnatore che vergò con tanta eleganza la silhouette del capoluogo lombardo lo era. Parliamo infatti di Friedrich Bernhard Werner, vero maestro in questo campo, i cui lavori sono arrivati spesso fino a noi.

E, a dirla tutta, questa veduta prospettica di Milano di tedesco ha anche lo stile, o meglio, il gusto, con la consueta abitudine nordica di innalzare le torri e mettere in risalto le cupole, così da avvicinare ancora di più Milano alle città propriamente mitteleuropee. Questa mappa, nello specifico, è stata stampata nel 1730, e ritrae però una città del tutto riconoscibile dall’osservatore contemporaneo. Ci pensa soprattutto l'inconfondibile Duomo, accompagnato dal Castello Sforzesco e dai tanti altri campanili che, enfatizzati dal disegnatore, non stentano a essere riconosciuti a prima vista. Per l'osservatore meno esperto, invece, basta fare affidamento alla ricca legenda sottostante, con oltre 60 voci.

 

Una veduta prospettica della Milano Asburgica

All'epoca di questa veduta prospettica, Milano era saldamente in mano agli Asburgo, il cui dominio era stato confermato con gli accordi di Utrecht e Rastatt. Lo stile tedesco, si potrebbe dire, si confà dunque particolarmente. Come certamente avranno notato gli osservatori più attenti, anche questa riproduzione, per riprendere fedelmente l'originale settecentesco, è costituito su quattro distinti fogli di cotone, montati poi a stacchi su tela. Gli stessi editori dell'epoca usavano abitualmente questa tecnica, per facilitare il trasporto e la conservazione delle tele. Ma non è tutto qui: così come l'originale, anche questa veduta prospettica della Milano è stata stampata con un torchio manuale, a partire da matrici in rame incise da veri artisti del settore.

Le nostre tele sono stampate con un torchio a mano. Per questo motivo, vista la loro natura completamente artigianale, potrebbero essere necessari più di 30 giorni per la produzione del prodotto. Ogni tela è disponibile anche con coloritura all'acquerello, sempre effettuata a mano.