• Tela antica Italia di Matteo Greuter
Italia di Matteo Greuter
Tela antica Italia di Matteo Greuter

Italia di Matteo Greuter

Italia revista et augmentata di molti luoghi principali (Epoca 1657) 208X114 cm
1.163,93 €
 Possiamo aiutarti?

Devi essere autenticato
 Possiamo aiutarti?

Descrizione prodotto

Matteo Greuter nacque a Strasburgo nel 1556, per poi lavorare a Lione, ad Avignone e a Roma. Incise molti soggetti religiosi e mitologici, accomunati e impreziositi da una tecnica elegante e accurata. Ma a rendere immortale il suo nome sono soprattutto due mappe: una pianta di Roma, risalente al 1608, e una carta d'Italia in 12 fogli. È proprio la fedele riproduzione di quest'ultima, edita nel 1657 a Venezia da Stefano Mozzo Scolari, che qui ti presentiamo.

“Italia revista et augmentata di molti luoghi principali”: è questo il nome della mappa d'Italia di Matteo Greuter, che al tempo era la più grande mai stata pubblicata, ripresa in tre differenti edizioni. Quella che ti proponiamo in questa pagina è la prima, e si contraddistingue per l'appunto per le sue dimensioni importanti. Si tratta di una scala approssimativa di 1: 540.000, su una tela di 115 centimetri x 220 centimetri. Una stampa importante, dunque, tanto per il soggetto quanto per le dimensioni. A stupire è prima di tutto il particolare orientamento della mappa, che, contrariamente alle abitudini, riporta la penisola orizzontalmente; nondimeno, l'osservatore moderno è poi colpito dall'uso di 12 fogli differenti montati su tela, espediente usato tra l'altro per facilitare la piegatura di questa opera murale. Visto il particolare formato, le isole maggiori – ovvero Sicilia, Sardegna e Corsica – sono state disegnate lateralmente e inquadrate a parte, insieme alla riproduzione delle maggiori città italiane – Roma, Venezia, Milano, Firenze e Palermo.

Alla scoperta dell'Italia di Matteo Greuter

Per rendere omaggio a questa suggestiva e sorprendentemente fedele stampa antica, la mappa dell'Italia di Matteo Greuter è stata riprodotta su carta in puro cotone al 100%, utilizzando non una comune macchina per la stampa digitale, quanto invece un vecchio torchio manuale. Un'ulteriore nota va spesa per quanto riguarda il particolare supporto: la carta, infatti, è state reperita presso una cartiera storica, la quale era già attiva nel diciassettesimo secolo, quando Stefano Mozzo Scolari stampava per la prima volta questa affascinante mappa. Per impreziosire il tutto sono stati usate delle sostanze vegetali per l'invecchiamento, così da rendere all'opera la maestosità che merita.

Gli esperti non hanno dubbi nell'affermare che l'”Italia revista et augmentata di molti luoghi principali” è tra i migliori e più suggestivi esempi di rappresentazione cartografica della nostra penisola, prodotto in un numero limitatissimo di esemplari. Oggi hai l'occasione di entrare in possesso di una replica artigianale e quanto mai fedele di questa preziosa opera geografica murale.

Le nostre tele sono stampate con un torchio a mano. Per questo motivo, vista la loro natura completamente artigianale, potrebbero essere necessari più di 30 giorni per la produzione del prodotto. Ogni tela è disponibile anche con coloritura all'acquerello, sempre effettuata a mano.