Mappa Veduta di Genova in Tela Antica
  • Mappa Veduta di Genova in Tela Antica
Mappa Veduta di Genova in Tela Antica
Mappa Veduta di Genova in Tela Antica

Veduta di Genova

Dalla nostra passione per la cartografia nascono queste tele. Riproduzioni storiche, lavorate artigianalmente per creare degli elementi d’arredo unici e d’effetto. Abbiamo realizzato  riproduzione di stampe antiche , meravigliose  vedute prospettiche  di alcune città storiche italiane ed europee e  planisferi antichi . Questi prodotti sono incisi utilizzando un torchio a mano, e riprodotti su carta di puro cotone. La versione a colori è interamente dipinta a mano dai nostri preziosi artigiani che, con cura e dedizione rendono unica ogni riproduzione. 
319,67 €
 Possiamo aiutarti?

Devi essere autenticato
 Possiamo aiutarti?

Pagamento da 3 a 10 rate con Soisy.

Esempio: 10 rate da 34,03 € - Importo totale 340,35 € (TAEG 14,79%).

Descrizione prodotto

Veduta Prospettica di Genova

Autore: Probst

Ecco la Genova del Settecento, un'orgogliosa metropoli-stato ricca e profondamente laboriosa. A dominare su Genova, come si vede in questa seducente veduta prospettica, è ieri come oggi la sua famosa Lanterna, innalzata fino alla sua altezza attuale nel Cinquecento. Simbolo fondamentale della città per la sua imponenza e per i tanti fatti storici che la coinvolsero – come il famoso scontro tra Guelfi e Ghibellini – possiamo vedere sopra di lei una delle tante versioni dello stemma di Genova, reso comunque riconoscibile dallo scudo crociato. Al suo cospetto si estendono il grande porto e l'intera città, la quale proprio intorno all'approdo è andata sviluppandosi nel corso dei secoli. Alle sue spalle si innalzano i rilievi montuosi, i quali elevandosi a pochi metri dal mare incorniciano stupendamente questa veduta del capoluogo ligure.

Una veduta della Genova settecentesca

Quella che ti proponiamo in questa pagina è la riproduzione di una rara incisione su rame risalente alla metà del Settecento. Il disegno è opera di Friedrich Bernhard Werner (1690-1776), edito da Georg Balthasar Probst (1732-1801), erede di Jeremias Wolff, e quindi gestore della famosa tipografia di Augusta. Il dettagliato disegno è accompagnato da due legende al piano inferiore, una in tedesco e l'altra in italiano. Per rendere onore a questa opera, la riproduzione è stata fatta seguendo passo dopo passo la medesima tecnica usata da Probst. La macchina di stampa è dunque un vecchio torchio manuale, sul quale sono state montate delle lastre di rame incise da veri maestri, per dare agli intenditori la tipica sensazione 'tattile'. I 4 fogli montati su tela – così come l'originale settecentesco – sono al 100% cotone, e sono stati sapientemente invecchiati con delle apposite sostanze vegetali. Si tratta, quindi, di un prodotto artistico e artigianale di altissimo livello, un vero oggetto da collezione in grado di dare carattere agli ambienti più eleganti.

Le nostre tele sono stampate con un torchio a mano e vengono prodotte solo su ordinazione. Sono necessari circa 7 giorni per la produzione in bianco e nero e circa 14 per la produzione a colori. 

*Ogni tela è disponibile anche con coloritura all'acquerello, sempre effettuata a mano.

Attenzione: le tele arrivano sprovviste di cornice.

Specifiche tecniche

Dimensioni

106 x 40 cm

Materiale

Carta puro cotone su tela puro coton